Ricezione degli ovociti

QUAL È LA RICEZIONE DEGLI OVOCITI?

In un ciclo di ricezione degli ovociti, le uova vengono fecondate nel
ovociti di laboratorio di un donatore con
sperma del partner del ricevente o di un
Banca del seme, per trasferire successivamente gli embrioni
che porta all’utero materno

Attualmente e a scadenza
soprattutto al cambiamento sociale, le donne ritardano la loro
desiderio riproduttivo fino a tarda età,
riducendo la possibilità di concepire in un
spontaneamente con i propri ovociti, il che si traduce in
grande aumento della domanda di questa tecnica.

Nei pazienti con ciclo mestruale, trasferimento di embrioni
potrebbe essere fatto senza cure mediche complementari se
nella maggior parte di questi casi o in pazienti senza funzione
In caso di cancro alle ovaie, somministreremo un trattamento ormonale
consentirà una migliore sincronizzazione tra il ciclo del donatore
e del destinatario.

Quando è indicato il
Ricezione degli ovociti?

Ricezione di ovociti nelle donne con ciclo mestruale

  • Riserva ovarica bassa.
  • Endometriosi.
  • Ormoni alterati
  • Risposta insufficiente nei cicli di FIVET
  • Ripetuti fallimenti di FIVET
  • Aborti ripetuti senza causa curabile

Ricezione di ovociti in donne senza ciclo ovarico

  • Menopausa
  • Menopausa precoce.
  • Menopausa iatrogena : (a causa di interventi chirurgici o trattamenti oncologici)
  • Insufficienza ovarica primaria (dalla nascita): alterazione della dotazione di gameti come la disgenesi gonadica: sindrome di Turner, sindrome di Swyer, ecc.

Requisitos para
realizar una Recepción de ovocitos

La ricezione di ovociti può essere effettuata, a condizione che siano
soddisfare i seguenti requisiti:

Uterus

Presenza di un utero con capacità di gestazione

Salute

Ausencia de enfermedad física o psíquica materna que contraindique tratamiento hormonal y/o gestación

Procesos en la
recepción de ovocitos

  1. La paziente che riceve gli ovuli e il suo partner, una volta
    Una volta fornita l’indicazione medica per la tecnica, devono eseguire
    una serie di esplorazioni complementari per valutare la loro
    stato di salute e confermare che la donna può portare a termine una gravidanza senza rischi per se stessa e/o per il suo bambino (analisi del sangue
    generale e sierologie, ecografia e revisione completa
    ginecologia, tra gli altri).

  2. La ricezione degli ovociti può avvenire in due contesti:
    Dopo il trattamento di stimolazione ovarica da una donatrice e
    inseminazione successiva dei loro ovociti, con trasferimento
    embrione simultaneo
    Dopo la crioconservazione degli ovociti da un
    donazione precedente.

    Nei pazienti con cicli mestruali, trasferimento di embrioni
    potrebbe essere fatto senza cure mediche complementari se
    nella maggior parte di questi casi o in pazienti senza funzione
    In caso di cancro alle ovaie, somministreremo un trattamento ormonale
    consentirà una migliore sincronizzazione tra il ciclo del donatore
    e del destinatario. Lo scopo di questo trattamento è
    generare un ambiente intrauterino favorevole per
    impianto embrionale e in caso di gestazione,
    mantenere le fasi iniziali fino al
    la placenta può assumere quel ruolo.

  3. I protocolli di preparazione dell’endometrio includono
    estrogeni (compresse o cerotti), progesterone (in
    ovuli vaginali o compresse) e talvolta altri
    farmaci come analoghi di GnRH. Le linee guida sono molto
    variabili in termini di dose, durata, via di somministrazione
    i diversi farmaci, ma non sembra esserci alcuna differenza
    in termini di tassi di gestazione. Monitoraggio del destinatario
    a volte lo faremo per mezzo di controlli a ultrasuoni e
    determinazioni ormonali nel sangue.

    In laboratorio, gli ovuli della donatrice vengono inseminati
    con lo sperma del partner o dalla banca secondo
    ogni caso. Questo processo può essere sviluppato in base a diversi
    tecniche:
    Tecnica classica, in cui ovociti e sperma sono
    lasciato in cultura in un ambiente favorevole alla fecondazione
    Microiniezione dello sperma (ICSI), in cui un
    sperma all’interno di ogni ovocita maturo
    Recuperato

  4. Il giorno dopo l’inseminazione, il
    numero di ovociti correttamente fertilizzati che
    potenzialmente inizierà la divisione cellulare per diventare
    embrioni.
    In alcuni casi, le usuali tecniche di riproduzione
    possono essere integrate da altre procedure sul
    gameti o embrioni destinati a migliorare la capacità di
    l’impianto di embrioni, come la schiusa assistita, l’estrazione
    di frammenti, ecc. Il trasferimento del
    gli embrioni possono essere
    eseguire entrambi nel corso della giornata
    2 o 3 dopo il
    ottenere il
    ovociti, come nel
    giorno 4 o 5 (embrione in
    fase di blastocisti). All’indirizzo
    ogni ciclo, la coppia
    deve essere d’accordo
    con la squadra
    biomedico, il numero
    da embrioni a
    trasferimento della forma
    individualizzato, al fine di massimizzare la probabilità di gestazione e ridurre al minimo
    il rischio di gestazione multipla. La legge spagnola limita a 3, il
    numero di embrioni da trasferire in ogni ciclo.
    Questa procedura consiste nel depositare gli embrioni in
    dell’utero attraverso la vagina e il canale cervicale. Si esegue
    con un catetere lungo e sottile e il più delle volte
    Monitoraggio ad ultrasuoni. E’ una procedura ambulatoriale,
    che non ha bisogno di anestesia.

  5. 10-14 giorni dopo il trasferimento
    verrà eseguito un test di gravidanza,
    di solito una determinazione dell’ormone
    coriogonadotropina umana (ß-HCG) nel sangue, per scoprire se
    che si tratti di gestazione o meno.

Risultati della ricezione degli ovociti

Risultato figlio a casa in cicli di FIVET con ovuli di donatore eseguiti a Gravida.

67.5%

Ricezione di ovociti